Sul ciglio di un equilibrio

image

Le giornate storte le vedi subito.
Infili 3 o 4 cose pessime e il quadro della giornata è fatto. Puoi anche tornare a dormire senza ostinarti a voler cambiare qualcosa.
Se cominci male finirai peggio.

Giovedì avevo appuntamento in spiaggia alle 8. Chiedermi di portare un agnello sacrificale e immolarlo sulla sacra pietra sarebbe stato piu semplice, purché alle 9…9.30.
Ma un cappuccino e un caffè a distanza di 15 minuti hanno aiutato.
Ho incastrato tante piccole cose da fare ma arrancando. Nulla andava via liscio, qualcosa tentava di prendere un’altra via. Di deviare rispetto alla tabella di marcia.
Il messaggio stava arrivando forte e chiaro “scappa! corri!  Torna a letto” ma io ostinata remavo forte contro la sfiga.

Ma senza chance.
La sfiga è sovrana.
Sovrasta.
Governa.

Ho mollato i figli a casa. Corsa al cimitero per vedere la nuova lapide. 5 minuti. Vetro della macchina rotta. Borsa sparita.

Pieno giorno.
Nel mio paesello dove nei bei tempi che furono le chiavi si lasciavano sulla porta.

Che amarezza.

Non tanto per i soldi quanto per le piccole cose personali che erano dentro la borsa. Le foto dei bimbi. Di mia madre. Qualche bigliettino d’amore. Un disegnino con tanti cuori.

Altri pezzi di me che se ne vanno.

Corri. Scappa. Torna a letto.
Sciocca ragazza sempre di corsa.

E invece io no. Io sempre in prima linea. A sfidare le scie catastrofiche e le macumbe virtuali scagliate via facebook.

Chiamate Padre Amorth.
L’esorcista.
Il beatificatore.
Chiamate i carabinieri, la polizia e pure il mio osteopata.
Mi sento a pezzi.
Tante ossa. Molta ciccia.
A piedi nudi cammino sul ciglio. L’equilibrio latita.

Corri, scappa, torna a dormire. A sognare.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: